Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

A poche settimane dalla pubblicazione delle prime date della prossima stagione live "La mia casa Tour 2023", a grande richiesta Ra annuncia altri 7 nuovi imperdibili concerti nei prestigiosi palchi dei teatri italiani: oltre alle date di Roma, Milano, Bari e Firenze, la tournée arriverà a Udine, Bologna, Torino, Trento, Napoli, Padova e a Pescara.

I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 18:00 di venerdì 16 dicembre sul Circuito Ticketone e nei punti vendita autorizzati.

Questo il calendario, ad oggi, de "La mia casa Tour", prodotto da Friends & Partners: 2 maggioTeatro Giovanni Da Udine di Udine3 maggioTeatro Celebrazioni di Bologna8 maggioTeatro Colosseo di Torino12 maggioTeatro Team di Bari14 maggioAuditorium Parco della Musica di Roma15 maggioTeatro degli Arcimboldi di Milano19 maggioTeatro Verdi di Firenze21 maggioAuditorium Santa Chiara di Trento23 maggioTeatro Augusteo di Napoli26 maggioGran Teatro Geox di Padova27 maggioTeatro Massimo di Pescara.

È stato un anno intenso per il cantautore che ha messo a segno un successo dopo l’altro: dopo la parentesi del Due la Nostra Storia Tour con il suo amico di sempre Umberto Tozzi e del suo ritorno in rotazione radiofonica quest’estate con la hit Cherie  - che ha dominato le classifiche, una ventata di leggerezza al ritmo disco-funky nella stagione più calda di sempre – ha cantato con Guè il brano pubblicato recentemente Ti pretendo XXX, prodotto da North Of Loreto, uno dei grandi classici di fine anni ’80, tornato letteralmente alla ribalta. Un vero tributo, nato dall'idea di Davide Bassi di rivisitare la hit di Raf.

Un ritorno sul palco molto atteso, che Raf presenta con queste parole: “A casa tutti bene? È una domanda molto frequente e spesso soltanto formale che indica quanto il benessere e l’armonia dello spazio domestico e delle persone e animali con i quali lo condividiamo sia fondamentale per il nostro stesso benessere. Immaginando di allargare il concetto di casa all’intero pianeta terra, l’equazione rimane sempre la stessa. È un’illusione credere di poter stare bene se ci curiamo solo di noi stessi, con quel poco o tanto che possediamo, mentre mostriamo scarsa empatia verso milioni di persone costantemente in condizioni di sofferenza, nessun interesse nei confronti di una maggiore sostenibilità e nessun impegno concreto nel tentare di contrastare il cambiamento climatico in atto. Stiamo bene solo se a casa tutto va bene. La mia casa, la nostra casa è l’universo in cui viviamo. Musicalmente parlando nel 2023 i teatri torneranno a essere ‘La mia casa’. Vi accoglierò con nuove sonorità, nuove canzoni. Musica e parole con l’energia e le emozioni di sempre”.

Una carriera ricca di soddisfazioni, di tanta musica e riconoscimenti, attestati di stima profonda e affetto dei fan, che nel 2023 torneranno ad ascoltare dal vivo una tra le più belle voci e firme della discografia italiana, che si pone sempre così contemporanea e vivida anche nella nuova scena della musica attuale. Cresce, dunque, l’hype per una ricca stagione di concerti in tutta Italia, in attesa di nuove sorprese.

Achille Lauro inaugurerà il 2023 con due speciali concerti in acustico: il 22 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma - Sala Santa Cecilia e il 24 gennaio al Teatro degli Arcimboldi di Milano.I biglietti di Achille Lauro Unplugged sono disponibili su Ticketone e Ticketmaster e nei punti vendita autorizzati. 

Ghiotta notizia per i fan dell'artista che il 25 novembre è tornato sulla scena musicale con la pubblicazione del nuovo singolo "Che sarà", attualmente in programmazione radiofonica. La canzone è accompagnata da un video girato a Roma tra l’'Ara Pacis e le iconiche vie del centro storico. 

 

 

Chi è pronto ad affrontare davvero la vita?
Non è forse questo essere umani?
Ti sei mai chiesto che sarà?”

Sono le domande che Achille Lauro pone a chi lo sta guardando, vestito di rosso e con una benda sugli occhi metafora dell’incertezza del futuro che caratterizza ognuno di noi. 

Daniele Silvestri è tornato sulla scena musicale con “Tik Tak”, il singolo che anticipa il nuovo album di inediti (Epic / Sony Music Italy). Nel brano, disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali, le parole si susseguono e si rincorrono nelle ossessioni algebriche e croniche del protagonista: un uomo che vive (o convive) con il suono costante di un metronomo nella testa, che inesorabilmente scandisce il tempo suddividendolo in battiti che si ripetono sempre uguali nel loro tik-tak costante “lo senti il battito? ti - ta - ta - ta / ho questo cazzo di clic nella testa / che non mi abbandona mai / e anche se parlo con gli altri non cessa / il ticchettio da orologiai”.

Una condizione a tratti rassicurante (“mi lascerò guidare nell’incedere / assecondare il ritmo e non resistere / e il mondo all’improvviso è così facile”) ma più spesso alienante, di un’alienazione digitale, informatica (“nevica / fiocchi di aritmetica / frazioni di natura algebrica / caleidoscopica / serialità”). Un reticolato che imbriglia e da cui sembra impossibile uscire, nonostante il tentativo di ribellarsi e rompere gli schemi. In certi momenti però quegli stessi schemi sembrano invece rendere tutto più semplice e comprensibile. E poi forse - come spesso accade - è l’amore a rompere le catene e fermare il meccanismo. Forse. O forse è solo che il suono per un attimo è stato assorbito da qualcosa di più grande, ma in realtà il battito continua: tik-tak…tik-tak…
Tra acustica e synth, le sillabe diventano suono in un labirinto sintattico e lessicale spezzato da stralci strumentali; le strofe si fanno ritmica, e a parti più corali si contrappone un rap preciso e affilato, che l’artista dimostra ancora una volta di padroneggiare alla perfezione.

Il testo denso e acuto di “Tik Tak” è di Daniele Silvestri, mentre la musica è firmata dallo stesso Silvestri insieme a Daniele Fiaschi. Il singolo è prodotto da Daniele Silvestri e Daniele "il Mafio" Tortora per Klang.ore e registrato e mixato da Daniele “il Mafio” Tortora al Terminal2 Studio. Hanno suonato: Fabio Rondanini (batteria e percussioni), Gabriele Lazzarotti (basso), Duilio Galioto. (tastiere e pianoforte), Daniele Fiaschi (chitarre, pre-produzione), Daniele Silvestri (tastiere, voci e cori).

Dopo la data zero tenuta ad Assisi del 29 ottobre, Silvestri sarà in giro per l’Italia con il nuovo tour “Teatri/22”. Fedele all'originalità che contraddistingue ogni suo progetto, l’artista, in attesa dell’uscita del prossimo album, ha deciso di non lasciare a casa il disco in lavorazione ma di portarlo in scena, costruendolo sul palco insieme al pubblico.

Non solo eseguiremo dei brani inediti - annuncia l'artista sui social - ma li scriveremo, riscriveremo, cambieremo e improvviseremo in ogni singola data sotto gli occhi di tutti quelli che verranno a vederci. Spettatori inevitabilmente partecipi - volenti o nolenti - di questa parte sperimentale e creativa dello spettacolo. Il resto…il modo e la forma…i contenuti stessi.. li lascio per ora alla vostra immaginazione”.

In maniera del tutto eccezionale Silvestri porterà sul palco il suo processo creativo, collettivizzandolo e condividendolo con il suo pubblico. Le prevendite per “Teatri/22”, prodotto e organizzato da OTR Live, sono disponibili su ticketone.it e sui circuiti abituali di prevendita. Di seguito le date:


3 novembre 2022 - Teatro al Massimo - Palermo

4 novembre 2022 - Teatro Metropolitan - Catania

5 novembre 2022 - Teatro Rendano - Cosenza

11 novembre 2022 - Gran Teatro Geox - Padova

12 novembre 2022 - Teatro Regio - Parma (Barezzi Festival)

14 novembre 2022 - Teatro Degli Arcimboldi - Milano

18 novembre 2022 - Teatro Colosseo - Torino

22 novembre 2022 - Teatro La Fenice - Senigallia (AN)

23 novembre 2022 - Teatro Duse - Bologna

25 novembre 2022 - Auditorium Conciliazione - Roma

26 novembre 2022 - Auditorium Conciliazione - Roma

2 dicembre 2022 - Teatro Massimo - Cagliari

6 dicembre 2022 - Teatro Augusteo - Napoli

7 dicembre 2022 - Teatro Verdi - Firenze

8 dicembre 2022 - Teatro Comunale - Carpi (MO)

10 dicembre 2022 - Teatro Politeama Greco - Lecce

11 dicembre 2022 - Teatro Fusco - Taranto

12 dicembre 2022 - Teatro Massimo - Pescara

15 dicembre 2022 - Teatro Ivo Chiesa - Genova

17 dicembre 2022 - Auditorium Santa Chiara - Trento

19 dicembre 2022 - Teatro Galleria - Legnano (MI)

L’“Insieme Tour” di Francesco Renga, la cui partenza era prevista da Milano il giorno 17 ottobre, è stato rinviato a ottobre 2023 per permettere all’artista di presentare dal vivo il suo nuovo progetto discografico, attualmente in lavorazione.

Renga ha espresso la volontà di voler tornare live una volta che il nuovo album sarà pubblicato così da presentarlo al pubblico durante l’“Insieme Tour”. 

Queste le nuove date: 

1 ottobre 2023, Teatro degli Arcimboldi, Milano (recupero del 16 maggio e 10 dicembre 2021; 17 ottobre 2022)

7 ottobre 2023, Teatro Dis_Play, Brescia (recupero del 21 maggio e 11 dicembre 2021; 5 novembre 2022)

9 ottobre 2023, Teatro Brancaccio, Roma (recupero del 28 maggio e 2 dicembre 2021; 14 novembre 2022)

11 ottobre 2023, Teatro Augusteo, Napoli (recupero del 26 maggio e 1 dicembre 2021; 8 novembre 2022)

12 ottobre 2023, Teatro Team, Bari (recupero del 24 maggio e 22 dicembre 2021; 9 novembre 2022)

16 ottobre 2023, Europauditorium, Bologna (recupero del 17 maggio e 4 dicembre 2021; 24 ottobre 2022)

19 ottobre 2023, Teatro Verdi, Firenze (recupero del 30 maggio e 6 dicembre 2021; 22 ottobre 2022)

21 ottobre 2023, Teatro Colosseo, Torino (recupero del 14 maggio e 7 dicembre 2021; 4 novembre 2022)

Dopo il successo allo Stadio G. Meazza di Milano con l’evento “Tutto Accade a San Siro”, Alessandra Amoroso è pronta a tornare dal vivo nei palasport di tutta Italia dal 29 novembre con “Tutto Accade Tour”. La dimensione del live ha avuto un ruolo fondamentale nel percorso dell’artista che con concerti sempre all’avanguardia e innovativi è stata, ogni volta, capace di stupire.
Ecco tutti gli appuntamenti:

26 novembre 2022 Jesolo, Palazzo del Turismo (Data Zero)
29 novembre 2022 Bari, Palaflorio
30 novembre 2022 Bari, Pala Florio
2 dicembre 2022 Roma, Palazzo dello Sport
3 dicembre 2022 Roma, Palazzo dello Sport
6 dicembre 2022 Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena
7 dicembre 2022 Firenze, Nelson Mandela Forum
9 dicembre 2022 Napoli, Pala Partenope
10 dicembre 2022 Napoli Pala Partenope
12 dicembre 2022 Eboli, Palasele
16 dicembre 2022 Padova, Kioene Arena
17 dicembre 2022 Torino, Pala Alpitour
21 dicembre 2022 Assago (Mi), Mediolanum Forum

© 2022 LuMagazine All Rights Reserved. Designed By Swebdesign
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.